Società

Anno dopo anno le statistiche non fanno che confermare un dato che a questo punto può esser considerato un vero e proprio “dato di fatto”, e cioè che in Italia il numero di lettori è in costante diminuzione. Colpa delle tecnologie che ci distraggono? Colpa della crisi economica che non ci permette neanche più di farci spendere 10 o 15 euro per un libro? O colpa forse di un cambiamento molto più profondo?

Il bonus da 500 euro che il governo Renzi ha riconosciuto agli insegnanti, alla fine dei fatti non è stato utilizzato poi molto sul fronte cultura. Anzi, di questo bonus c’è stato proprio l’uso che tutti temevano, vale a dire un uso per così dire improprio. Come scrive Repubblica, “i docenti hanno speso il bonus di 500 euro soprattutto per l’acquisto di pc, iPad e tablet. Anche per figli e nipoti, come regalo di Natale”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi